Scopri Torino

ITALIA


Popolazione: 60 674 003 ab.

Area: 301 340 km2

Valuta: Euro

Fuso orario: UTC+1 (CET)

PIEMONTE


La città di Torino è situata nella regione Piemonte che si trova (come dice il suo nome) ai piedi dei monti e vanta due parchi nazionali: il Parco del Gran Paradiso e quello della Val Grande, mentre l'area a nord-est è occupata dal Lago Maggiore e dal Lago d'Orta. Il Piemonte ha una vasta gamma climatica, la parte nord è dominata dalle vette più alte d'Europa e ha un clima continentale, mentre la parte sud trovandosi a soli 48 km dalla costa della Liguria, ha un clima influenzato dal mite Mar Mediterraneo.

TORINO


La città di Torino è un importante centro di business e culturale del nord Italia, oltre ad essere il capoluogo della regione Piemonte. Torino si trova principalmente sulla sponda sinistra del fiume Po, di fronte alla Val di Susa ed è circondata dalle Alpi Occidentali. La città ha una ricca offerta culturale: musei, siti e monumenti, l'arte contemporanea, i grandi eventi, turismo industriale e le Residenze Reali situate in centro città e nell'area metropolitana, nonché l'offerta enogastronomica. Torino, oltre ad essere stata la città che ospitò le Olimpiadi Invernali del 2006, ha dimostrato, negli ultimi dieci anni, grande partecipazione dei propri cittadini a eventi sportivi e culturali organizzati sul territorio e nel 2015 è stata definita Capitale Europea dello Sport.

I RITMI DELLA CITTA'
  • Torino è una città che ancora oggi è legata ai ritmi "della fabbrica", nel senso che si sveglia presto e raramente fa troppo tardi la sera, sebbene negli ultimi anni abbia preso piede, soprattutto in estate, la cosiddetta "nightlife".

    La colazione è una consuetudine, soprattutto per chi lavora, che consente di riprendere "contatto" con il resto del mondo dopo il riposo notturno: dalle 6.30 alle 8.30 i bar sfornano a pieno ritmo caffè, cappucci e croissant, che riempiono di aromi anche le vie circostanti.

    A casa i torinesi consumano il loro pranzo fra le 12.00 e le 13.00, ma sono molti coloro che, uscendo dagli uffici, si riversano in bar e ristoranti fra le 13.00 e le 14.00: chi si concede un tramezzino al volo e chi invece siede con più tranquillità ai tavolini (in estate quasi tutti i locali hanno il dehor).

    Dalle 19.30 in poi i locali più trendy, soprattutto quelli delle grandi piazze, del lungo Po ma anche degli storici quartieri San Salvario e Quadrilatero, si affollano di giovani (e non) per un rito tipicamente torinese: l'aperitivo, che spesso si trasforma in apericena.

    Ma a queste latitudini la cena (a casa fra le 19.00 e le 20.00, fuori fra le 20.00 e le 20.30) va assaporata lentamente e con gusto, anche se a seguire è prevista una serata a teatro, al cinema o in un locale. E qui non c'è che l'imbarazzo della scelta, in termini sia di gusto sia di budget: dai ristoranti famosi e stellati alle tipiche "piole" piemontesi, dalle tradizionali pizzerie alle moderne hamburgherie, dagli ormai diffusi locali etnici alle classiche birrerie.

  • Tre cose che (forse) non sai su Torino:

    1. Torino è l'unica vera città regale d'Italia

    Mentre Roma è associata all'Antichità e Firenze al Rinascimento, Torino è la città regale d'Italia per eccellenza. Altre città italiane hanno avuto le loro nobili dinastie, ma regnarono come principi su città-stato o come imperatori, prima che il paese venisse unificato nello Stato che porta il nome Italia. Solo Torino può vantare di essere la prima capitale dell'Italia unita, quando il Regno d'Italia venne fondato nel 1861. La città è anche la città natale del primo re d'Italia, Vittorio Emanuele II di Savoia. Nacquero qui anche alcuni dei principali personaggi politici e pensatori influenti di quel tempo, tra i quali Cavour, figura di spicco del movimento verso l'unificazione italiana e primo Primo Ministro d'Italia. Quasi tutta la storia d'Italia che portò all'unificazione era centralizzata a Torino.

    2. Torino è la capitale italiana del cioccolato

    La famosa gianduia, una pasta di nocciola e cioccolato, e i gianduiotti sono stati creati qui. In origine, erano il risultato diretto dell'embargo inglese sul cacao durante le guerre napoleoniche. Per frenare l'embargo, i cioccolatieri torinesi hanno avuto l'idea di mescolare nocciole (che erano disponibili in abbondanza in Piemonte), nel cioccolato, creando il famoso mix di nocciole e cioccolato. Un'altra icona a base di cioccolato tipica della città è il bicerin, la bevanda preferita tra la nobiltà italiana ed europea, fatta di caffè espresso, cioccolato e panna montata.

    3. L'aperitivo è nato a Torino

    Torino è anche la città in cui è nato il concetto di aperitivo. E' qui infatti, che Gaspare Campari, l'inventore dell'omonima bevanda, ha fatto il suo apprenditstato come maître licoriste a metà del 1800. I molti bar storici non sono in realtà solo posti dove prendere un caffè. Dopo il lavoro, la gente si riunisce sulle terrazze di questi bar, chiacchierando e godendo di un buon bicchiere con brindisi di buon gusto e antipasti.

  • Soggiornare in una città "sconosiuta" richiede avere a portata di mano anche informazioni relative alla quotidianità, alle necessità più o meno improvvise e/o impreviste. Ecco un elenco di riferimenti che è utile avere sott'occhio:

    I NUMERI DI EMERGENZA

    Ricordiamoci che quelli a tre cifre, validi su tutto il territorio nazionale, sono assolutamente gratuiti e quindi raggiungibili anche con telefoni cellulari a zero credito:

    • Carabinieri 112
    • Polizia di Stato 113
    • Vigili del fuoco 115
    • Emergenza sanitaria (ambulanze, guardia medica) 118
    • Polizia Municipale 011.4606060

     

    GLI OSPEDALI

    Torino dispone di numerosi presidi ospedalieri dislocati in ogni punto della città, molti ad altissima specializzazione; i principali sono concentrati nella cosiddetta zona dei "Grandi Ospedali": Molinette, CTO, Regina Margherita, Sant'Anna.

    LE FARMACIE

    Le farmacie di Torino sono aperte in genere dal lunedì al sabato dalle 8.30/9.00 alle 12.00/12.30 e dalle 15.30 alle 19.30; molte però, soprattutto in centro, hanno adottato l'orario continuato.

    GLI UFFICI POSTALI

    Si trovano in ogni quartiere con orario 8.30-13.00 dal lunedì al sabato; la Posta Centrale è invece aperta dal lunedì al venerdì dalle 8.30 alle 18.30 e il sabato dalle 8.30 alle 12.00.

    LE AREE WI-FI

    La città di Torino ha realizzato la copertura di alcune aree pubbliche con connettività wi-fi per consentire l'accesso gratuito alla rete internet. Per accedere al servizio è necesaria una registrazione a TorinoFacile, FreeTorinoWiFi e FreeItaliaWiFi. Per le modalità consultare il sito del Comune di Torino www.comune.torino.it/wifi.